Castagnole…di riso!

Ingredienti:

600g circa Riso
2 cucchiai di zucchero
150g di Farina (mix pane per senza glutine)
1 bicchiere di latte
2 cucchiai di Xantano

Procedimento:

Cuocere il riso (se vi è avanzato potete certamente utilizzarlo!), scolarlo, metterlo in una ciotola e aggiungere tutti gli altri elementi nelle loro quantità.

Mescolate bene, intanto fate riscaldare l’olio per friggere.

Prendete un cucchiaio e prendendo su l’impasto a palline versatelo nell’olio caldo e friggete.

E…bon appetit!

media-20170215.jpg

Chiacchiere…ma quelle buone!

Tante sono le ricette che girano attorno a questo dolce, c’è chi le fa salate, dolci, sottili, panciute, al forno…
Chiaramente non poteva mancare la segretissima ricetta della mia nonna! Fatte made nonna!

Ingredienti:

450g farina normale o senza glutine per la seconda io ho utilizzato il mix pane ac della Conad

media-20170213-4

150g zucchero
2 uova
1 cucchiaio olio
Latte 100ml circa                                                                                                                                         Zucchero a velo

Procedimento:

Versare sopra un tagliere (o ciotola, come vi è più comodo) tutti gli ingredienti, mischiate il tutto, se serve potete aggiungere altro latte.
Ottenuto un composto solido prendete il mattarello e stendetelo

media-20170213 (1).jpg

fino a che non risulti abbastanza sottile per le chiacchere.
Con l’aiuto di una rotella tagliate tante fette, di forma a vostro piacere.
media-20170213.jpg
Scaldate l’olio per farle bollire in un tegame, intanto preparate carta da forno e zucchero a velo se vi piace.
Quando l’olio bolle friggere le fette tagliate.

media-20170213 (3).jpg

E servire!

media-20170213 (5).jpg

Meringata al Limone

Ieri mia sorella, di 11 anni, dopo aver guardato la prima puntata di Bake off Italia Junior, si è scatenata facendo un bellissimo capolavoro.

IMG_1987

MERINGATA AL LIMONE

Pasta frolla:
180 burro
300 farina
75 zucchero
2 uova

Crema la limone:
2 tuorli
La scorza grattugiata di 1 limone
50 ml di latte
35 g di fecola di patate
35 g di farina
150 g di zucchero.

Meringa all’italiana:
Zucchero semolato 250 gr
Acqua 50 ml
Uova 125 gr di soli albumi.

PROCEDIMENTO:

In una ciotola mettere lo zucchero e burro, quest’ultimo deve essere morbido, dopo aver mescolato con lo sbattitore elettrico aggiungere un uovo alla volta e, infine la farina, fatto ciò dovrete impastare con le mani fino a formare una palla di impasto; stendetelo fino a 1 cm con il mattarello e imburrate una teglia tonda, spolveratela con la farina e mettete a riposare in frigo, preriscaldando il forno a 180°C.
Mettere in forno per circa 15 minuti.
Nel frattempo preparate la crema, mettete il latte in un pentolino insieme alla scorza del limone; intanto, in una ciotola, mescolare lo zucchero e setacciare la farina con la fecola prima di aggiungerla, mescolare con una frusta e aggiungere il latte tiepido.
Fare addensare rimettendo il contenuto della ciotola in un pentolino, a fuoco basso e addensata lasciate riposare.
Per realizzare la meringa all’italiana versate l‘acqua in un pentolino dal fondo pesante, aggiungete lo zucchero e cuocete a fuoco basso mescolando per scioglierlo. Immergetevi l’apposito termometro per alimenti, che vi indicherà la temperatura da raggiungere, cioè 121°C.
Quando la temperatura dello sciroppo, raggiungerà i 114°C, ponete gli albumi in una planetaria munita di frusta(in mancanza potete utilizzare un normale sbattitore elettrico) e montateli a neve a media velocità. Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121°, abbassate la velocità della planetaria, versate metà dello sciroppo negli albumi  e poi aumentate nuovamente la velocità. Aspettate qualche secondo e continuate a versare a filo lo sciroppo, senza versarlo direttamente sulla frusta. continuate a montare fino a completo rafreddamento della meringa.
Versare la crema sulla base di pasta sfoglia e, versando la meringa in una sac-à-poche, con il beccuccio che desiderate, iniziate a creare il vostro decoro fiammeggiando la meringa sucessivamente con un fiammeggiatore. ( in mancanza di quest’ultimo potete cuocerle normalmente in forno poi aggiungerle sopra la crema)

NOTE AGGIUNTIVE:

Se vi rimane un po’ di impasto potete scatenare la fantasia. Io ho creato queste:

IMG_1990 IMG_1989

Frittelle (con stampi)

IMG_1616 

FRITTELLE

 

Ingredienti:

200ml di latte

100g di farina

un tuorlo d’uovo

olio per friggere

IMG_1618

Questi sono gli stampi che ho utilizzato

Procedimento:

Mescolare il tutto fino a ridurlo alquanto denso. In una padella mettere l’olio e farlo riscaldare molto bene.

Mettete lo stampino nell’olio in modo che questo si scaldi bene, indi passarlo nella pasta, fino a poco prima del bordo dello stampo senza oltrepassarlo, lasciarlo sino che la pasta si sia attaccata bene, rimetterlo nella padella e vedrai la frittella staccarsi dallo stampo.  Ripetere fino a esaurimento pasta.

 

Crepes

IMG_1607

CREPES

Ingredienti (per 5 crepes) :

2 uova

125 g di farina

250 ml di latte

20 g di burro

RIEMPIMENTO (a scelta) :

Nutella, pinoli, nocciole, smarties, noci….

PROCEDIMENTO:

Sbattere le uova in una ciotola, aggiungere il latte e mischiare, poi aggiungere la farina mano mano, il burro fuso e mescolare fino a che il composto sia omogeneo e privo di grumi.

Coprire la ciotola con la pellicola trasparente e mettere in frigo per circa 30 minuti.

Riscaldare la teglia/padella anti-aderente, assicurarsi che sia ben calda prima di versare sopra il composto, stendere il composto con una paletta per crepes o in assenza ruotare la padella piano in modo che il composto copra tutta la sua grandezza e sia sottile. Girare da una parte e dall’altra.

IMG_1601IMG_1604IMG_1603IMG_1600

Farcire e servire!

Piada dei morti

IMG_1598

Ecco qui una bellissima e deliziosa nuova ricetta! Non fatevi ingannare dal suo nome!

PIADA DEI MORTI

Ingredienti: (per 2/3 piade)

500g di farina

3/4 (o 1) cubetto di lievito

un pizzico di sale

100g di olio d’oliva

100g di zucchero

200ml di acqua tiepida

uvetta, noci e mandorle

Procedimento:

Versare la farina in una ciotola, intanto fare sciogliere in cubetto di lievito nell’acqua calda, aggiungere olio e il lievito sciolto, aggiungere il sale e lo zucchero, impastare con le mani (aggiungendo farina se è molto appiccicoso) finché l’impasto sia morbido.
Lasciare riposare l’impasto 1 ora.
Dividere l’impasto in 2/3 pagnotte e lasciar riposare un’altra ora.
Prendere una pagnotta e stenderla, ma non eccessivamente, spennellare con l’uovo e aggiungere le noci, la mandorla e l’uvetta, fare lo stesso con le altre.
Mettere in forno a 180°C, 15 minuti ogni pagnotta.

Servire!

Eventi Cioccolatosi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per tutti gli amati del cioccolato ecco le principali (cercando si possono trovare in molte città anche se non come la prima):

images (2)

A Perugia la più grande fiera del cioccolato mai vista #daleccarsiibaffi #mustachoc, dolci, mostre, concorsi tutte di cioccolato dalla testa ai piedi! sul sito http://www.eurochocolate.com/perugia2015/ info,occasioni,prezzo del viaggio e soggiorno. Un’occasione da non perdersi!

A Trento la festa del cioccolato il 28 e 29 ottobre 2015, a Monguelfo in Val Pusteria.                                                   Artisti da varie parti d’Europa, realizzeranno sculture con il dolce materiale, ci saranno stand dove poterlo gustare, pitture e menù a base di cioccolato!

A Rimini CioccoRimini!

18141

Dal 23 al 25 Ottobre 2015, Piazza Tre Martiri si trasformerà nel luogo più dolce di Rimini, con praline, cioccolate calde e tavolette a risvegliare i sensi dei passanti, dai più grandi ai piccoli. I maestri cioccolatieri provenienti da diverse regioni d’Italia proporranno, oltre alle tipiche specialità dei luoghi d’origine, proprie produzioni originali a base di cioccolato puro senza compromessi.Tre giorni di cioccolato di ogni tipo, artisti, sculture,storia del cioccolato, divertimento per i più piccoli e golosità ad ogni passo!